Come trovare l’idea giusta per lanciare la tua startup?

Come trovare l’idea giusta per lanciare la tua startup?

Hai mai sognato di avviare una startup?

Siamo sicuri che molti di voi, guardando la serie tv Silicon Valley avranno pensato almeno una volta: “Potrei farlo anche io, se solo riuscissi a trovare l’idea giusta”.

Avviare una startup richiede tempo ed energia e bisogna sottoporsi a lunghi periodi di auto-riflessione e analisi per trovare un’idea di business che sia allo stesso tempo realistica e fattibile. Anche se il pensiero comune dice che senza l’esecuzione l’idea non vale nulla, resta il fatto che senza un’idea non può esserci neanche una startup.

Se hai mai desiderato creare una startup ma fatichi a tirar fuori un’idea valida, questo articolo è fatto per te.

Segui le tue passioni e crea una lista di cose che ti piacerebbe fare

La passione è l’ingrediente chiave per il successo. Qualsiasi sia la tua idea imprenditoriale dovrà necessariamente nascere da una tua passione. Siediti e fai un brainstorming di ciò che ti piacerebbe fare senza pensare al denaro e a come realizzarlo. Fai una lista di 10 argomenti che ti appassionano, anche in ambiti completamente differenti, immaginando che qualcuno ti abbia dato una carta di credito senza limiti.

Cosa faresti della tua vita se non dovessi preoccuparti dei soldi? Non dare peso a ciò che è fattibile al momento: concediti il permesso di sognare in grande e scrivere quelle idee su carta.

Trova il punto comune tra le tue passioni e il profitto

Il passo numero due è di passare in rassegna il tuo elenco per vedere quali passioni hanno il massimo potenziale di profitto. Per qualcuno potrebbe trattarsi delle vendite business to business, per qualcun altro la costruzione di un nuovo servizio. In base anche alle tue esperienze lavorative e alla tua formazione riuscirai a vedere del potenziale in qualcuna delle tue idee iniziali e vorrai saperne di più, capire se è un bisogno collettivo reale che potrebbe essere soddisfatto.

Fatti ispirare dalle persone e dal tuo territorio

Il consiglio numero tre per sviluppare un’idea imprenditoriale è quello di parlare e di confrontarsi con le persone e con l’ambiente che ti circonda.

Ascoltare le persone è il modo migliore per ricevere tanti stimoli, capire quali problemi riscontrano e di cosa davvero hanno bisogno. Un’idea innovativa per una startup nasce per soddisfare un problema che hanno in molti. Lasciati ispirare dalle persone e dalle opportunità che il tuo territorio offre e individua il problema che le persone vorrebbero risolvere.

Studia imprenditori di successo

È difficile sapere dove stai andando se non sai dove sono stati i grandi imprenditori prima di te. Come è nata la loro idea imprenditoriale? Che consigli danno agli imprenditori emergenti? Leggi le loro storie, studia i gli esempi del business di successo e impara tutto quello che puoi prima di intraprendere il tuo viaggio. Leggi libri, riviste e articoli online per migliorare continuamente le tue conoscenze e studia e confrontati più che puoi.

Fai attenzione alle tendenze e guarda oltre il confine

Guardare e studiare le startup che stanno avendo successo in un altro paese è una metodologia da considerare per trovare l’ispirazione per il tuo business. È una pratica usata spesso nel mondo startup poiché copiare un’idea nel suo complesso è pressoché impossibile. Un paese differente potrebbe avere un mercato completamente diverso ma tu hai l’opportunità di migliorare l’idea esistente e di evitare i possibili errori già commessi.

Allo stesso modo segui le tendenze mondiali ma sii lungimirante: tale idea avrà un mercato da qui a cinque anni o è soltanto una meteora?

Analizza il mercato

Una volta che l’idea per la tua startup inizia a prendere forma ti consigliamo fortemente di analizzare il mercato cercando i possibili competitor. Ricorda, la competizione non è affatto una brutta cosa. Se hai più di un competitor significa che il mercato è abbastanza grande per tutti e c’è una forte domanda.

Per rafforzare ulteriormente la tua idea e validarla organizza una serie di interviste ai tuoi potenziali clienti. Forse non riuscirai a validare la tua idea ma potresti capire meglio i bisogni dei tuoi utenti e sviluppare un’idea nuova e più adatta al mercato in cui ti trovi.

Related Posts