Come scegliere al meglio l’incubatore giusto per la tua startup? Ecco alcuni consigli

Come scegliere al meglio l’incubatore giusto per la tua startup? Ecco alcuni consigli

Hai un’idea che vorresti sviluppare e i tuoi amici e la tua famiglia ti stanno incoraggiando a prendere in considerazione la possibilità di partecipare a un incubatore di startup? Il numero di incubatori è cresciuto negli ultimi dieci anni ma, sfortunatamente, non tutti funzionano come dovrebbero.

È importante comprendere le dinamiche che si vanno ad instaurare tra una startup – soprattutto se early stage – e l’incubatore scelto. Nell’articolo di oggi andremmo a considerare alcuni elementi importanti per poter valutare al meglio le diverse opzioni che gli incubatori di startup offrono e per  poter successivamente determinare con certezza se questo è il passo giusto per te.

1. Selezione

Come prima cosa impegnati per comprendere a fondo i criteri di selezione che gli incubatori di startup mettono in atto. Tutti gli incubatori ti chiederanno di presentare la tua idea di business e di raccontare il tuo percorso attraverso un pitch. Ma gli incubatori di un certo tipo andranno più in profondità, valutando le caratteristiche personali del fondatore e la sua predisposizione per le nuove opportunità, la sua diligenza e l’organizzazione.

Cerca e candidati con un incubatore che esegua un’ampia due diligence sui suoi candidati, dimostrando così un certo tipo di maturità.

2. Supporto strutturale

Valuta attentamente quali sono i fattori più importanti che vorresti ottenere dalla tua esperienza all’interno del percorso di incubazione.

Prendi in considerazione la ricerca di un incubatore che abbia un Project Manager e dei Tutor a tempo pieno, oltre ad una programmazione ricca ed estesa su diversi mesi. Particolarmente importanti saranno gli eventi (anche virtuali) e le attività di networking che porteranno te e la tua startup in contatto diretto con potenziali clienti, investitori, mentori e partner commerciali.

Gli incubatori che offrono questo tipo di percorso di mentorship, oltre a importanti eventi di networking, faranno, probabilmente, ottenere risultati migliori per le loro startup.

3. Considerazioni sulla cultura del business

La maggior parte degli incubatori di startup rientra in una delle due categorie di cultura del business: collaborativa o competitiva. Valuta quale cultura è quella giusta per te.

Da un lato, un ambiente competitivo incoraggia un apprendimento più veloce ed aggressivo da parte di ciascun membro delle startup partecipanti. Dall’altra parte, un ambiente collaborativo incoraggia la condivisione delle informazioni e il supporto reciproco che possono produrre un’applicazione congiunta delle nuove conoscenze acquisite.

Gli incubatori con più esperienza hanno la capacità di iniziare con una cultura competitiva, per poi reindirizzarla in una cultura collaborativa, dopo che i membri delle startup partecipanti abbiano ottimizzato il loro potenziale di apprendimento e sfruttato i  rispettivi impulsi competitivi.

4. Dilemma della dedizione

Forse ti starai chiedendo se ora è il momento giusto per fare domanda per la partecipazione ad un programma di incubazione per startup.

Anche se sei perfettamente consapevole che il supporto dell’incubatore per la tua startup aumenterà le tue possibilità di successo, devi comunque essere pronto per un’esperienza del genere. Se non sei pronto a dedicare tutto il tempo e le energie a questo progetto, focalizzandoti sull’obiettivo e impegnandoti a tempo pieno per il periodo di incubazione, non è il momento giusto per te.

Valutare l’elenco delle considerazioni qui presentate e riconoscere esattamente ciò di cui hai bisogno per supportare la tua attività sono i primi passi importanti per determinare se vuoi candidarti a un incubatore di startup, scegliendone uno in particolare.

Ricorda: non tutti gli incubatori di startup ti offriranno le stesse opportunità e nozioni. Una volta raggiunta la consapevolezza che questa sia la mossa giusta,  ti incoraggiamo a fare le tue ricerche e a candidarti per quello che ti sembra il percorso più adatto alla tua idea di startup.

Related Posts