Come costruire una community per la tua startup

Come costruire una community per la tua startup

Costruire una community forte rappresenta un aspetto di fondamentale importanza per una startup, tanto che le figure di community builder, manager e architect sono ormai sempre più facili da incontrare nel team già nella fase early stage. Infatti i founder si stanno rendendo conto che, prima della crescita e del social media marketing, ciò che davvero serve ad una startup sono le persone: in particolare, figure che abbiano a cuore la mission aziendale, che credano nella squadra e nel prodotto fin dagli inizi di una startup.

La forza e il potere della community – che rappresenta per la startup una parte fondamentale del core business – non si limita ai soli prodotti “social”: qualsiasi tipologia di startup può trarre benefici dall’impegno a costruire una community di early adopters, che potrà crescere e trasformarsi in un ampio gruppo di consumatori.

Una comunità forte crea un ecosistema da sfruttare in più modi: può portare a ricerche di mercato più facili, ad un maggiore passaparola organico e ad un maggiore senso di fedeltà dei clienti. Dopotutto, mentre molte startup possono creare un prodotto simile, non molte possono replicare il modo in cui fanno sentire i propri clienti – ed è qui che risiede la forza e la bellezza di una community coinvolta.

Ecco alcuni suggerimenti per orientarsi nella fase di costruzione di una community fedele per la tua startup.

Costruire la community intorno alla mission

Bisogna impostare la creazione della community facendo leva sulla mission aziendale, sul problema che la startup cerca di risolvere; non si deve cadere nell’errore di costruire la community intorno al marchio o al prodotto. In una startup early stage, infatti, è altamente probabile che il prodotto possa cambiare più volte: ciò che resta fermo è il problema da risolvere e, di conseguenza, la mission.

Crea una piattaforma adatta alla conversazione

Un gruppo di persone può considerarsi una vera e propria community soltanto se i suoi membri stanno costruendo delle relazioni tra loro. E le relazioni si costruiscono attraverso la conversazione. E’ indispensabile offrire ai membri di una community la possibilità di interagire: che si tratti di un gruppo Facebook o di un forum personalizzato sul tuo sito web, la creazione di uno spazio in cui i tuoi clienti possono connettersi con te evidenzia come apprezzi il loro contributo.

Entra in contatto con influencer rilevanti

Gli influencer sono figure di spicco all’interno di una determinata comunità, che si tratti di moda, tecnologia o stile di vita, in cui le persone si fidano e apprezzano le loro opinioni, con la capacità di influenzare le decisioni di acquisto. Questo è esattamente il motivo per cui dovresti considerare di sfruttare gli influencer per far crescere la tua comunità in modo rapido ed efficace.

Non sai come iniziare? Potresti chiedere a un influencer di ospitare un evento della community o prendere parte a un’intervista su Instagram Live.

Crea una mailing list esclusiva

L’appartenenza a una comunità connota un’aria di esclusività e la creazione di una mailing list è un modo efficace per costruirne un forte senso. Puoi utilizzare la mailing list per inviare newsletter e aggiornamenti, ma anche codici e sconti esclusivi.

Ospita eventi virtuali

Mentre gli eventi di persona potrebbero non essere disponibili per il prossimo futuro, una tecnologia come Zoom ti consente di imitare l’effetto del contatto con i tuoi clienti faccia a faccia. Gli eventi potrebbero includere uno sguardo dietro le quinte di come hai costruito il tuo prodotto, una sessione di domande e risposte del fondatore o una tavola rotonda di leader di pensiero chiave nel settore della tua startup.

Sviluppa uno schema di ricompensa per mostrare ai clienti fedeli il tuo apprezzamento Premiare coloro che interagiscono regolarmente con la tua startup è un ottimo modo per dimostrare quanto apprezzi la loro lealtà. Considera l’idea di offrire codici sconto a coloro che pubblicano frequentemente sui forum della community o che pubblicano contenuti generati dagli utenti utilizzando il tuo prodotto. Ciò manterrà alti i tassi di fidelizzazione, aumentando al contempo le possibilità di un passaparola positivo.

Le startup che hanno successo e crescono in modo esponenziale hanno un seguito forte e fedele. Ciò rende la creazione di una community per la tua startup prima del lancio un must assoluto. I tuoi sforzi in questa fase del tuo business sono per molti versi più importanti di ciò che viene dopo e la costruzione di una community è un tassello fondamentale.

Related Posts