7 libri da leggere prima di fondare una startup

7 libri da leggere prima di fondare una startup

Sei alla ricerca di un libro per aspiranti startupper? Questo articolo contiene una rassegna di 7 libri particolarmente adatti per coloro che non hanno ancora fondato una startup ma che vorrebbero buttarsi nell’impresa.

Hai un’idea nel cassetto? O semplicemente sei curioso del cosa vuol dire fare startup?

Avere una visione o creare un prototipo è una cosa, costruire un business di successo e scalabile è un altra. Non sorprende, infatti, che molti aspiranti startupper tengano le loro idee in standby per lunghi periodi di tempo: fare il primo passo può sembrare complicato e, se non si hanno le nozioni di base, anche scoraggiante.

Inizia a informarti e a studiare il tuo futuro percorso con i seguenti libri, valutando i pro e i contro. Ti garantiamo che ti sentirai più preparato e ispirato dopo aver trascorso del tempo con le seguenti opere.

The Startup Owner’s Manual di Steve Blank e Bob Dorf

Questa è un manuale di lavoro eccellente per coloro che vogliono creare una startup. Si tratta di una guida che indirizza coloro che vorrebbero fondare una startup e li accompagna durante tutti gli step che dovranno percorrere. Il tutto accompagnato da checklist varie, grafici e schemi esplicativi. Gli autori si concentrano sui problemi delle startup di oggi, chiariscono le domande imminenti e le spiegano utilizzando un approccio fortemente orientato alla pratica. Il libro presenta comprovati processi di modellizzazione aziendale e sviluppo dei clienti per costruire startup con un business scalabile.

The Hard Thing About Hard Things by Ben Horowitz

Si tratta di uno dei pochi libri che si sofferma su quanto sia difficile avviare una startup, sottolineando il fatto che è un settore nel quale non esistono verità assolute e nessuno ha le risposte alle tue domande. Il tutto condito dall’esperienza personale, sia come imprenditore che come investitore. La narrativa di Horowitz è costellata di aneddoti e scritta in modo umoristico.

Zero to one di Peter Thiel

Peter Thiel è fondatore di PayPal e importante Venture Capital.  In questo libro spiega, ovviamente attingendo spesso alle sue esperienze,  come creare startup innovative che rivoluzionino il mercato in cui operano.

Offre linee guida generali sul come le startup dovrebbero operare e per questo è un libro interessante ed adatto a tutti coloro che vogliono mettersi in gioco e fondare una startup che possa cambiare le cose.

 

The Art of the Start 2.0 di Guy Kawasak

In questo libro si parla di prodotto, di team, di concorrenza, di raccolta di capitali – insomma di tutto ciò che ci si aspetta da uno dei libri consigliati su come fondare una startup. Guy Kawasaki comprende i cambiamenti epocali negli affari nell’ultimo decennio: i leader di mercato una volta invulnerabili stanno lottando; i social media hanno sostituito le pubbliche relazioni e la pubblicità come metodo chiave di promozione; il crowdfunding è ora una valida alternativa agli investitori; il cloud rende l’infrastruttura di base alla portata di quasi ogni nuova impresa. The Art of the Start 2.0 ti mostrerà come utilizzare efficacemente tutti questi strumenti.

 

Startup di merda di Mario Moroni

E’ un libro in controtendenza e questo è il suo bello. Mario Moroni cerca di disilludere riguardo il fascino del mondo delle startup parlando delle difficoltà di questo percorso, non adatto a tutti. Il suo consiglio? Non aprire una startup!

 

Startup digitali & PMI innovative di L. Scali e S. Vianello

Il libro fornisce tanti preziosi strumenti pratici per coloro che vogliono fondare una startup, applicabili nell’immediato. Il testo analizza bene il fenomeno startup nell’era digitale, evidenziando i problemi e le criticità che uno startupper inevitabilmente incontra nel momento dell’apertura. Un ottimo libro sia per chi approccia al tema startup per la prima volta, sia per imprenditori con esperienza.

 

 

Startup Zero, 0 di Federico Pistono

Dall’idea al modello di business, dal formare il team a come raccogliere fondi, parlare con gli investitori, fare crescere la startup, quali sono le dure verità che nessuno ha il coraggio di dire? Invece di un’analisi accademica, questo libro presenta storie vere e consigli senza filtri che guideranno il lettore nel percorso di trasformazione di un’idea in una startup, evitando di fare errori e di perdere tempo, soldi e reputazione. 

 

Naturalmente ci sono molti più libri in questo campo che vale la pena di leggere. Ma qui ci siamo limitati a 7 libri fondamentalmente diversi, che ogni persona che vorrebbe fondare una startup dovrebbe leggere.

Avete altri libri da suggerirci, assolutamente indispensabili, che ogni aspirante startupper non dovrebbe perdersi?

Related Posts